Avete dei dubbi? Qualche risposta alle vostre domande.

Prodotti

Come posso essere sicuro della qualità dei prodotti FINART?

La nostra azienda si occupa della distribuzione di serramenti e sistemi di oscuramento per esterni e/o per interni.
L’esperienza pluriennale maturata ci consente di selezionare e distribuire i migliori prodotti delle maggiori aziende italiane ed estere.

Siamo una azienda formata da professionisti, ogni giorno lavoriamo con passione per raggiungere un obiettivo comune: creare una finestra interna o esterna, che risponda ad ogni esigenza estetica e architettonica. Abbiamo abbracciato la filosofia della ricerca della qualità: ogni singola fase, dalla selezione delle materie prime alla progettazione fino alla realizzazione del prodotto finito, è curata nel minimo dettaglio con la supervisione di personale altamente qualificato.

Legno, Alluminio, PVC o composti. Quale materiale consigliate?

E’ una risposta molto difficile da dare in quanto i diversi prodotti con cui oggi si può creare una finestra (legno, alluminio, pvc, alluminio-legno o legno-alluminio) hanno caratteristiche molto differenti fra loro. Non c’è una regola ben precisa: vanno valutate bene le sue reali esigenze, i suoi gusti e le condizioni ambientali del luogo in cui si monterà il serramento. Il mio consiglio è di fornire più informazioni possibili ad un tecnico affidabile e preparato in materia.

Il serramento della finestra può essere realizzato:

  • in legno
  • in alluminio
  • in pvc

o in una combinazione fra questi. Ad esempio legno dentro e alluminio fuori, per sfruttare da una parte la resa estetica e dall’altra le proprietà funzionali.

Finestra in legno

La finestra in legno è pregiata ed esteticamente piacevole, oltre che atta a offrire un buon isolamento. Il legno però teme l’umidità e gli sbalzi termici per questo viene sottoposto a protezione e poi deve essere mantenuto nel tempo. Si utilizza di solito per le finetre il legno lamellare, costituito da più strati che possono garantire elasticità e indeformabilità nel tempo.

Finestra in alluminio

L’alluminio è molto resistente, anche agli sbalzi termici, e trasmette esteticamente una sensazione di ordine e di pulito. L’unico inconveniente dell’alluminio è che disperde calore, formando condensa sul vetro.Il problema si risolve utilizzando un profilo a taglio termico, cioè un materiale isolante plastico all’interno della finestra.

Finestra in pvc

Il pvc è un materiale molto pratico: resiste agli sbalzi termici e offre buone proprietà isolanti, oltre a richiedere poca manutenzione. Inoltre il pvc può essere rifinito in vari colori, oppure con effetto legno, per una resa estetica maggiore.

Come si fa a riconoscere una finestra costruita con profilato a taglio termico da una con profilato normale?

Aprendo la finestra e guardando lo spessore del profilato dell’anta, si deve vedere un listello non in alluminio (a volte evidentemente nero oppure verniciato). Questo listello generalmente è in poliammide e funge da isolatore termico.

 

Siete produttori o rivenditori?

La FINART si occupa di produzione e commercializzazione di serramenti interni ed esterni. I Serramenti interni ed esterni in alluminio vengono realizzati in officina, mentre prodotti che richiedono competenze tecniche di altri settori vengono commercializzati.

Acquisto

Posso visionare i prodotti che voglio acquistare?

Certamente! Visiti il nostro showroom per aprire e chiudere le porte e le fnestre della sua casa

Devo ristrutturare casa. Posso usufruire degli sconti fiscali?

Ormai molte persone sanno che sostituire gli infissi nella propria abitazione è un investimento vincente: esso, infatti, non solo dà un valore aggiunto alla casa, ma costituisce una spesa facilmente recuperabile nel giro di pochi anni grazie all’inevitabile risparmio sulle spese di riscaldamento (le stime sono intorno ai 500 Euro annui) e agli incentivi fiscali (detrazione 65% e 50%). La legge di stabilità 2014 proroga le detrazioni fiscali del 65% e del 50% , degli ecobonus, bonus casa e bonus mobili ed elettrodomestici.

Per la destrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica, l'agevolazione nella misura del 65% è stata confermata fino al 31 dicembre 2014. La detrazione è invece pari al 50% per le spese sostenute nel 2015 . Dal 1° gennaio 2016 l'agevolazione sarà sostituita con la detrazione fiscale del 36% prevista per le spese realtive alle ristrutturazioni edilizie. Quindi vi è un solo anno di tempo per godere dei massimi benefici fiscali per gli interventi di risparmio energetico.

 

Vi occupate voi del montaggio?

Una squadra di montatori interna all'azienda si occuperà del montaggio dei vostri serramenti.

La posa in opera di un serramento riveste un ruolo importantissimo nella funzionalià dell'infisso. Solo con un montaggio adeguatamente progettato infatti si possono garantire le prestazioni del serramento, come l'isolamento termoacustico. La posa in opera va pertanto studiata, pianificata e affidata a personale esperto e continuamente formato.

Se ho bisogno di un consiglio, chi mi può aiutare?

Un tecnico le sarà dedicato in tutto il processo di acquisto: nella vendita, nel sopralluogo , nel montaggio e nel post vendita.

Assistenza

Dai miei serramenti entra acqua tra parte fissa e muro, a cosa può essere dovuto?

Potrebbe essere una non corretta sigillatura esterna tra muro e parte fissa della finestra. Attenzione però perché a volte il problema potrebbe essere nel muro o nel davanzale.

Ho grossi problemi di condensa nelle finestre di casa anche se queste sono molto recenti. A cosa è dovuto questo problema?

 

La condensa è costituita da particelle volatili di umidità presenti all’interno dell’abitazione che in prossimità dei punti più freddi della casa prendono forma e diventano acqua. La condensa può essere causata da molti fattori singoli o interazioni di fattori. Alcuni esempi: non adeguata aerazione della casa; gli ambienti della casa devono essere aerati per alcuni minuti e più volte al giorno non corretto riscaldamento dell’abitazione. Il riscaldamento deve essere costante, senza troppa differenza tra temperatura massima e minima durante l’arco del giorno Stendere i panni umidi dentro casa crea moltissima umidità. Alta percentuale di umidità relativa all’interno dell’abitazione. La giusta percentuale è fra il 45 ed il 55% Opere murarie recenti: se sono appena state fatte delle opere di ristrutturazione o addirittura di costruzione i muri, massetti, intonaci ed altri prodotti dove è stata necessaria la miscela con acqua devono asciugarsi prima di consolidarsi definitivamente. L’asciugatura di questi materiali richiede molto tempo ed in questo periodo viene rilasciata molta umidità. L’umidità potrebbe venire dalle fondazioni, dai tetti, dalle cantine, dalle pareti dei muri esterni se non ben intonacati I cappotti termici delle abitazioni (molto utili e indispensabili per un buon risparmio energetico) possono aumentare il fenomeno delle umidità. Questo perché viene ridotta drasticamente la ventilazione attraverso i muri .

 

Sono un progettista e nei miei progetti vorrei inserire i vostri prodotti. Mi potete assistere tecnicamente per consigliare al meglio i miei clienti?

 

A chi per lavoro si occupa di serramenti nel campo dell’edilizia, architetti, ingegneri, geometri, imprese di costruzione, FINART offre una serie di servizi dedicati.

Da oggi anche Lei -  se lo desidera - potrà avvalersi del nostro servizio esclusivo riservato ai progettisti!

I principali vantaggi:

- Informazioni su normative e certificazioni inerenti i serramenti
Consulenza specifica per le costruzioni a basso consumo energetico
- Assistenza nella stesura dei capitolati mirati con dati tecnici dei serramenti
Informazione costante su novità di settore
- Possibilità di partecipare a specifiche giornate formative sulla corretta posa in opera dei serramenti o su argomenti di particolare interesse per gli operatori del settore.