Ringhiere, è ora di rottamarle

Non testare la sicurezza sulla tua pelle

 

Tante ringhiere e balaustre sono state costruite negli anni ’60,’70, ’80, con materiali poco adatti a durare nel tempo. Strutture in ferro consumate dalla ruggine, vetri retinati (ormai vietati dalle norme), componenti ed altezze non a norma, sono gli esempi più lampanti che si presentano tutti i giorni sotto i nostri occhi. La ruggine,  presente nella rete metallica del vetro retinato, parte dal perimetro del vetro e si diffonde n modo capillare indebolendo il vetro fino a portarlo alla rottura. Il telaio della balaustra, aggredito dalla ruggine, ha perso la sua resistenza.

 

Un breve vademecum per il controllo della tua balaustra:

 Immagine
  1. Controllare lo stato della struttura
  2. Controllare dove presente la tipoliga del vetro
  3. Controllare lo stato della base e dei fissaggi
  4. Controllare lo stato del solaio
  5. Controllare la stabilità della balaustra

 

Da lontano tutto sembra perfetto…da vicino le cose non stanno proprio così! Chiediti allora quanta e quale sicurezza la balaustra ti sta offrendo e non mettere a repentaglio la sicurezza della tua famiglia. Da noi puoi sostituire la tua obsoleta ringhiera con una sicura e nuova di zecca approfittando della detrazione fiscale del 50% promossa dallo stato. Installeremo a casa tua una balaustra certificata della FARAONE.

 

Comments are closed.